Incredibilmente, c'è ancora un posto in Thailandia, dove le isole e le spiagge sono ancora vuote.

Situata nella parte Sud orientale della Thailandia, che confina con la Cambogia, è la Provincia di Trat. La zona poco conosciuta di Trat stà attualmente sbocciando in destinazione di viaggio da sogno per i turisti, e sarebbe una buona idea visitarla prima che diventi affollata come le tipiche destinazioni conosciute. Le spiagge sono belle, l'acqua è cristallina per gli appassionati del mare, e le isole rimangono ancora (per la maggior parte) incontaminate dal grande turismo di massa.

Trat ha l'opportunità di sviluppare una reputazione come "l'anti-Phuket". Le esperienze culturali uniche sono diventate la tendenza più importante nel settore dei viaggi ed è una tendenza che continuerà a lungo. Nel 2017, i viaggiatori si aspettano di più che spiagge e bevute infinite, come ai Full Moon Party, quando si visita una destinazione di mare, e la Provincia di Trat ha la capacità di offrire tutto questo.

Vicino a Koh Chang ci sono diverse isole minori da visitare per una giornata. Le acque al largo delle coste di Koh Mak sono la tonalità più perfetta di blu cristallino e le spiagge sono di sabbia bianca. Le spiagge sono semideserte, una visita a Koh Mak garantirà una rilassante esperienza della tipica spiaggia non turistica.

La piccola isola di Koh Mak

Le acque cristalline sono perfette per lo snorkeling e le immersioni. Se state pianificando un viaggio in Novembre o Dicembre, si può anche avere la fortuna di vedere gli squali balena mentre si è in acqua. Noleggiare un motoscafo per il giorno è il modo migliore per vedere e fare tutto andando da un'isola all'altra! Lo Snorkeling al largo delle coste di Koh Rang è il modo perfetto per rinfrescarsi.

Per raggiungere le isole, il modo migliore è quello di volare da Bangkok a Trat. Da Trat ci sono diverse opzioni, tra cui prendere un traghetto, o un motoscafo per l'isola di Koh Chang. Il modo più semplice è quello di prendere il traghetto.

Koh Chang è la seconda isola più grande della Thailandia vicino a Phuket. Questa grande isola è piena di belle spiagge e cascate. Koh Chang deve il suo nome a causa della forma dell 'isola, si dice che assomigli ad un elefante visto dall'alto. "Chang" è la parola tailandese per "elefante", e "Koh" significa "isola", quindi, Koh Chang è nota al popolo tailandese come Isola dell' Elefante.

Da Koh Chang, è facile da raggiungere la tranquilla isola di Koh Kood. Koh Kood è una piccola isola sorella della più nota Koh Chang. Koh Kood è ancora molto inesplorata, e non è ancora invasa dai turisti. I tramonti a Koh Kood valgono la breve camminata per arrivarci. Le spiagge sono quasi vuote e il sole si presenta come un luminoso pallone da spiaggia rosso che sende lentamente dietro l'oceano, sera dopo sera.

Koh Kood ha meno infrastrutture di Koh Chang, ed è più remota. Koh Kood è così fuori dalle piste battute che il modo migliore per girare l'isola è quello di guidare una moto, mentre le automobili sono quasi inesistenti sull'isola. Se si decide di prendere un tuk-tuk, è necessario affittarlo per giorno, non essendoci molti tuk-tuk sull'isola a dispozione.

Un'attività unica sull'isola a cui i turisti possono partecipare, è il reimpianto del corallo in mare. Questo è un ottimo modo per praticare attività turistiche sostenibili che aiutano l'ambiente, godendo di una esperienza davvero unica.

Non importa come trascorrerete le vostre giornate nelle isole Sud Orientali della Thailandia, sarete comunque sicuri di godere del bellissimo paesaggio, acqua cristallina e tramonti colorati. Se allontanarsi dai luoghi turistici affollati e avere una esperienza unica è importante per voi quando viaggiate, Trat ha sicuramente molto da offrirvi! Affrettatevi e visitarla, prima che diventi affollata .

Conosci qualche Isola incontaminata? Falla conoscere anche noi e descrivila nei commenti!

Ti abbiamo spirato? Approfitta degli sconti e tariffe speciali di Airterminal e Skyscanner