Iscriviti e rimani informato

Abbiamo compilato questa guida ai migliori siti di immersioni in Thailandia. Che tu sia uno snorkelling amatoriale o un istruttore PADI pienamente qualificato, le immersioni in Thailandia sono come immergersi in un'altro mondo.

similian
similian

La Thailandia è una terra di estremi: qui non si fa nulla a metà.

Ma una delle aree in cui si ripropone continuamente sono i suoi incredibili siti di immersione: una straordinaria vita marina è nascosta sotto acque cristalline, complete di morfologie intricate e masse di barriere coralline da esplorare.

Dove andare per trovare i migliori siti di immersioni in Thailandia:
  1. the Similan Island
  2. Koh Rok
  3. Sail Rock
  4. Koh Racha
  5. Koh Tao
  6. Isole Surin
  7. Koh Haa
  8. Thong Marine Park
  9. Koh Talu

Non c'è da meravigliarsi che i subacquei di tutto il mondo si rechino ogni anno sulle rive Siamesi per provare parte della bellezza offerta.

Ci sono tantissimi siti diversi in cui immergersi, sia nel Golfo della Thailandia che nel Mare delle Andamane, con tanto spazio per soddisfare sia i principianti che i sub esperti.

La visibilità è eccellente in Thailandia, anche fino a 30 metri, in alcuni punti, mentre le acque sono calde e generalmente invitanti. Da novembre a marzo è di solito il periodo più popolare dell'anno per le immersioni, ma molti centri rimangono aperti tutto l'anno.

Sarebbe impossibile fare un elenco di tutti i molti siti di immersione offerti, quindi abbiamo stilato una lista dei migliori. Preparati ad espandere la tua lista di siti di immersione perfetti in Thailandia.

Le isole Similan, the Similan Island

Provincia di Phang Nga

A post shared by 박지은 (@jepark880521) on

Situate lontano nel Mar delle Andamane, al largo della costa di Phang Nga, le Isole Similan sono probabilmente il luogo di immersioni più famoso della Thailandia e uno dei migliori al mondo. Composto da 9 isole, la visibilità qui è eccellente e la varietà di vita marina piuttosto eccezionale. Oltre ai coralli, i sub hanno avvistato mante, squali leopardo, polpi, anguille, squali di barriera, tartarughe, barracuda e altro ancora. Ci sono un numero enorme di siti da esplorare, molti dei quali vantano incredibili formazioni rocciose da attraversare, profonde caverne, enormi massi e scogliere.

Le Similan sono incredibilmente popolari e si sostiene che l'attività delle l'immersioni abbia causato un certo deterioramento in alcune parti. Koh Tachai, a nord del gruppo dell'isola, chiuso all'infinito per questo motivo. Tre delle Similan sono anche chiuse per la schiusa delle tartarughe e la conservazione della barriera corallina.

Non si può stare sulle Similan, e generalmente si accede alle crociere di più giorni da Phuket e Khao Lak, con queste ultime che spesso offrono anche gite di un giorno. Le isole sono chiuse durante la stagione delle piogge.

Koh Rok

Provincia di Krabi

Koh Rok Nok e Koh Rok Nai sono due piccole e bellissime isole a sud di Koh Lanta nella provincia di Krabi. Entrambe vantano incredibili spiagge di sabbia bianca e acque cerulee, con un sacco di coloratissimi coralli molli e duri da esplorare - Koh Rok Nok è particolarmente apprezzato dalla comunità subacquea. Gli animali marini sono ugualmente abbondanti in questo sito, con anemoni e pesci angelo particolarmente abbondanti. Ci sono stati avvistamenti di tartarughe marine e squali pinna nera da parte di alcuni osservatori con gli occhi d'aquila. La visibilità è eccellente.

Si può campeggiare durante la notte a Koh Rok, ma la maggior parte delle persone sceglie di fare una gita di un giorno da Koh Lanta. Avrai bisogno di prenotare un tour o noleggiare una barca da solo.

Sail Rock

Provincia di Surat Thani

A post shared by Kerstin Thomas (@doritouch) on

Appena a nord di Koh Phangan si trova il famoso Sail Rock, generalmente considerato il miglior punto di immersione nel Golfo della Thailandia. Perchè è così popolare? Gli incredibili branchi di pesci che sciamano nel sito - ed è la tua migliore possibilità di avvistare uno squalo balena in Thailandia.

Il sito stesso inizia al livello del mare, scendendo 35 metri sotto la superficie. The Chimney offre un'esperienza di nuoto verticale incredibile da 6 metri fino a 18.

La vita marina che probabilmente vedrai qui include murene, pesci angelo, barracuda, sgombri, cernie, dentici e molti altri.

L'accesso è generalmente organizzato tramite tour da Koh Phangan o Koh Tao.

Koh Racha

Provincia di Phuket

A post shared by Natalya (@natalya_chernavina) on

Koh Racha è un'altra coppia di isole che sono famose per le loro incredibili opportunità di immersione e sono spesso considerate il posto migliore a Phuket per farlo.

Mentre Racha Yai è il sito più popolare, grazie alla sua idoneità per i sub meno esperti, Racha Noi è indiscutibilmente il sito di immersione più gratificante: dovrai nuotare in un paesaggio molto più rock, completo di massi di granito e una forte corrente. Alcune persone vi hanno avvistato mante e squali balena.

Racha Yai ha dei bellissimi coralli duri e morbidi da esplorare e persino alcuni relitti in profondità fino a circa 20 metri.

Koh Racha può essere raggiunto da Phuket, e ci sono alcuni alloggi a Racha Yai.

Tarutao Marine National Park

Provincia di Satun

A post shared by Jordi Vicens (@jordivicens12) on

Quasi al confine con la Malesia è il paradiso sereno e quasi incontaminato di Koh Tarutao. Il parco nazionale marino comprende 51 isole nelle vicinanze e quasi 1.500 chilometri quadrati di terra e mare. Koh Lipe è il più famoso - e più turistico - e la maggior parte delle immersioni può essere organizzata centralmente da qui.

L'immersione nel parco nazionale di Tarutao offre alcune delle migliori visuali dell'intera Thailandia, e c'è anche un'incredibile vita marina di cui goderne la vista.

Le barriere coralline sono per lo più intatte, mentre sono spesso avvistati squali e mante.

Puoi ammirare anche tartarughe, polpi, razze e pesci palla giganti. I siti più favoriti includono Stonehenge e 8 Mile Rock, entrambi sede di impressionanti pinnacoli.

Koh Tao

Provincia di Surat Thani

A post shared by Sawita Jing (@st_jing) on

Koh Tao è probabilmente l'isola più famosa e popolare della Thailandia per le immersioni, attirando escursionisti e viaggiatori nei suoi numerosi centri di immersione durante tutto l'anno. Con oltre 20 centri del genere, non sorprende che l'isola sia un grande successo per i principianti.

Vi sono moltissimi siti per le immersioni sparsi nelle vicinanze dell'isola, c'è un'enorme varietà di vita marina da ammirare, tra cui razze, tartarughe e squali.

Mentre i subacquei principianti amano Koh Tao, c'è anche molto per i più esperti: tra cui siti con correnti impegnative, formazioni di massi granitici, percorsi nuziali e discese a grandi profondità.

Isole Surin

Provincia di Phang Nga

A post shared by Emma Donoghue (@emma_mc_asia) on

Circa 100 km a nord delle Isole Similan e quasi al confine con la Birmania si trova il Mu Ko Surin National Park - o le Isole Surin. Questa è un'altra esperienza di immersione nel mare delle Andamane ed è sede del famoso sito Richelieu Rock. Queste isole sono presumibilmente il posto migliore nella regione per nuotare con le tartarughe marine.

Richelieu Rock - uno dei dieci migliori siti di immersione al mondo - è praticamente impareggiabile quando si tratta della diversità della vita marina che vive nella sua forma a ferro di cavallo. In piedi da sola nel Mar delle Andamane, la roccia è tappezzata di coralli e continuamente sciamata da branchi di pesci, tra cui i barracuda. I fortunati possono avvistare squali balena e mante.

Il governo ha chiuso le isole Surin ai turisti in passato nel tentativo di fermare il deterioramento della barriera corallina, ed è generalmente chiuso ogni anno durante la stagione delle piogge. La maggior parte delle persone accede alle isole tramite crociere da Khao Lak o Khura Buri.

Koh Haa

Provincia di Krabi

A post shared by Tory Stolper (@tstolps) on

Koh Haa è un piccolo gruppo di cinque isole situate a ovest di Koh Lanta e a nord di Koh Rok, ed è una delle più belle gemme non ancora scoperte della scena subacquea della Thailandia.

È ideale sia per i principianti che per i subacquei esperti, così come per gli amanti dello snorkeling. Mentre la laguna centrale è più adatta per i livelli più bassi mentre affrontano le acque turchesi e l'abbondante vita marina (compresi i pesci fantasma), siti come la Cathedral e il Chimney sono composti da intricate caverne e zone circondate da banchi di pesci.

Koh Haa vanta anche una visibilità fino a 30 metri ed è perfetto per i fotografi e i videografi subacquei.

Thong Marine Park

Provincia di Surat Thani

A post shared by Fedes (@fede_scillufo) on

A ovest di Koh Samui si trova lo splendido An Thong Marine National Park, un gruppo di oltre 40 isole che sfoggiano sublimi spiagge di sabbia bianca e acque cristalline piene di coralli.

Anche se la visibilità generalmente raggiunge solo circa 15 metri, potrai comunque vedere e nuotare con una varietà di pesci e di vita marina, così come esplorare le caverne e le piscine che sono presenti. Koh Wao e Hin Yippon sono considerati i siti più interessanti per quanto riguarda le formazioni di terra.

I sommozzatori più fortunati hanno visto le tartarughe ad An Thong e alcuni persino una balenottera nana! Le gite di un giorno possono essere organizzate da Koh Samui.

Koh Talu

Provincia di Prachuap Khiri Khan

Anche se non offre le stesse esperienze spettacolari dei siti del Mare delle Andamane, Koh Talu è comunque un ottimo punto di immersione nel Golfo della Thailandia, non lontano da Hua Hin e Bangkok. È un'isola privata ma puoi organizzare gite di un giorno.

È particolarmente apprezzato dai subacquei principianti grazie alle profondità fino a 12 metri, alle facili correnti e ai bellissimi giardini di corallo da esplorare. Cerca le mante! C'è anche una grotta nel nord-est dell'isola.

Ti abbiamo spirato? Approfitta degli sconti e tariffe speciali di Airterminal e Skyscanner