Con un nuovo vettore americano a basso costo in decollo e le compagnie aeree start-up europee in espansione, molti altri voli economici a lungo raggio, in tutto il mondo, sono all'orizzonte. Ecco le nuove compagnie aeree da tenere d'occhio.

Moxy

I fidati flyer di JetBlue saranno felici di sapere che il ronzio di una nuova compagnia aerea da parte del fondatore della compagnia low cost, David Neeleman, sembra esserein fase di realizzazione. Neeleman ha recentemente annunciato l'acquisto provvisorio di 60 aeromobili Airbus A220-300 per l'impresa, che viene definita "Moxy". Il nome della nuova compagnia aerea probabilmente cambierà, ma è chiaro che Neeleman vuole rimanere fedele al costo basso di JetBlue , sedili ethos ad alto comfort, questa volta per aeroporti secondari situati al di fuori degli hub aeroportuali urbani.

"L'A220 ci consentirà di servire percorsi più snelli in tutta comodità senza compromettere i costi, soprattutto per le missioni a lungo raggio", ha detto Neeleman agli investitori. Ma non così veloce: Moxy non diventerà realtà prima del 2021.

Air Italy

Sostenuto da Qatar Airways e nato da una piccola compagnia italiana precedentemente chiamata Meridiana, Air Italy sta cercando di capitalizzare le carenze di Alitalia, compagnia finanziariamente travagliata, la compagnia di bandiera italiana. I voli di Air Italy in Italia e altrove (tra cui Brasile, Spagna e Israele) sono iniziati dall'aeroporto JFK di New York, Miami, e dall'hub di Milano, della compagnia aerea, all'inizio del 2018. Queste rotte sembrano essere solo l'inizio: la nuova compagnia aerea dovrebbe raddoppiare la sua flotta entro il 2022.

French bee

Un nuovo concetto di compagnia aerea fuori dalla Francia, l'ape francese si sta proponendo come la prima compagnia aerea low-cost, a lungo raggio. L'obiettivo è collegare la Francia a città lontane come San Francisco, che è l'unica, per ora, rotta americana. Punta Cana, Tahiti e Reunion Island sono anche sul menu della nuova compagnia aerea per i viaggiatori francesi. Se questa idea da un milione di dollari, sii pronto a vedere gli aerei blu delle api francesi in più aeroporti, e a controllare alcune opzioni a lungo raggio a basso costo che ti porteranno più lontano.

Level

Di proprietà della IAG (British Airways, Iberia, Aer Lingus) e con sede a Barcellona, la linea Low Cost LEVEL ha iniziato le sue attività nel 2017. Finora ha avuto successo con le rotte verso Martinica, Punta Cana, Buenos Aires, Montreal e Parigi attraverso Boston, New York , Los Angeles e Oakland. Tuttavia, il recente tracollo dell'aeroporto, che ha bloccato i viaggiatori a Montreal, indica che il management deve ancora elaborare alcuni dettagli. L'ultima missione di LEVEL è quella di espandere le offerte dal suo hub di Vienna, iniziando con voli europei a corto raggio che potrebbero poi estendersi agli Stati Uniti.

Primera Air

Ancora una nuova compagnia aerea a basso costo e basata in Europa, Primera Air ha iniziato le sue rotte transatlantiche verso gli Stati Uniti nel 2017. Modellate su Norwegian Air, le opzioni statunitensi di Primera includono voli da New York, Boston e Washington, D.C. per Londra e Parigi. Con le stesse destinazioni delle altre linee low-cost europee, tuttavia, questa piccola compagnia aerea lettone sembra vulnerabile a una crisi economica o guerre dei prezzi testa a testa con compagnie aeree più grandi. Non ancora, però, Primera ha appena annunciato un'estensione (durante l'inverno) del suo servizio stagionale da New York a Londra attraverso l'aeroporto di Stansted.

World Airways

Una rara startup statunitense con l'obiettivo di lanciare una nuova grande compagnia aerea, un tentativo d'impresa denominata World Airways emersa nel 2017 quando nuovi investitori hanno acquistato la "proprietà intellettuale" di una piccola compagnia con lo stesso nome nel 2014. World Airways è stata in qualche modo vaga sui suoi piani. Alcune affermazioni sembrano indicare un focus sulle rotte a lungo raggio con dei 787, mentre altri sembrano dire che la linea copierà la Norwegian con i voli transatlantici dall'aeroporto Stewart di New York. Alcuni esperti sembrano incuriositi, mentre altri sembrano dargli poche possibilità di decollare.

Ti abbiamo spirato? Approfitta degli sconti e tariffe speciali di Airterminal e Skyscanner