Iscriviti e rimani informato

L'aeroporto di Osaka Kansai riaprirà parzialmente domani dopo che il tifone Jebi ha allagato la struttura ed è stato completamente chiuso.

L'aeroporto giapponese Kansai, che è stato chiuso dopo che il tifone Jebi ha allagato la struttura, riaprirà parzialmente domani, consentendo alle compagnie aeree di riprendere gradualmente i servizi.

Il terzo aeroporto più grande del Giappone per numero di voli in parternza e arrivo aprirà un terminal e l'unità low cost di ANA Holdings Inc. Peach sarà la prima a iniziare i voli, ha detto giovedì a Osaka, Yoshiyuki Yamatani, presidente dell'operatore aeroportuale.

L'aeroporto di Kansai è la porta d'ingresso per la regione di Osaka e segue le strutture di Haneda e Narita che servono Tokyo.

L'aeroporto è un hub di trasporto e carico chiave, che si trova su un'isola artificiale nella baia di Osaka. L'aeroporto è stato direttamente colpito da tifone e i responsabili sono stati costretti a chiuderlo dopo che le sue piste sono state allagate e una petroliera si è schiantata contro la strada e il ponte ferroviario che collegano l'aeroporto con la terraferma.

Ti abbiamo spirato? Approfitta degli sconti e tariffe speciali di Airterminal e Skyscanner