IL-76MD

La Russia afferma che l’aereo trasportava prigionieri di guerra, mentre i resoconti ucraini affermano che trasportava missili.

I dettagli sono ancora molto limitati, ma un aereo da trasporto russo Ilyushin Il-76 Candid si è schiantato oggi nella regione di Belgorod, nell'ovest del Paese, al confine con l'Ucraina. Rapporti non confermati provenienti da Russia e Ucraina affermano che le difese aeree ucraine sarebbero state responsabili dell'abbattimento dell'aereo, ma ciò non può essere verificato in modo indipendente in questa fase. La Russia, da parte sua, sostiene che l'aereo trasportava prigionieri di guerra ucraini quando è stato deliberatamente abbattuto. I funzionari ucraini hanno messo in dubbio questa affermazione, ma ammettono che per oggi era stato pianificato uno scambio di prigionieri di guerra.

Video e foto dell'incidente sono apparsi sui social media questa mattina. Il filmato mostra l'Il-76 in una ripida picchiata, già in fiamme. Qualche istante dopo colpisce il suolo e dal luogo dell'incidente erutta una grande palla di fuoco, seguita da un denso fumo nero.

Hanno cominciato ad emergere anche foto e video che mostrano il luogo dell'incidente.

Secondo quanto riferito dai media russi, l'aereo è caduto vicino al villaggio di Yablonovo, nel distretto di Korocha, immediatamente a nord-est del capoluogo della regione, la città di Belgorod, intorno alle 11:00 ora locale. Il governatore regionale Vyacheslav Gladkov ha detto che l'aereo "è caduto in un campo vicino a una zona popolata", ma non si hanno notizie di eventuali vittime a terra.


Il Ministero della Difesa russo ha affermato che a bordo c'erano 74 persone, tutte uccise. Questi presumibilmente comprendevano 65 prigionieri di guerra ucraini, sei membri dell'equipaggio e tre membri del personale aggiuntivi (a quanto pare, scorte per i prigionieri di guerra). Si dice che l'aereo stesse "effettuando un volo di linea" tra Chkalovsky e Belgorod quando è caduto. È stato inoltre pubblicato un elenco in cui si dichiarano i nomi dei vari PoW coinvolti; Ancora una volta, la sua legittimità non può essere attualmente confermata e non è stata fornita alcuna prova fisica della presenza di prigionieri di guerra a bordo dell'aereo.

L'Il-76MD, la versione base da trasporto militare del Candid, può ospitare un totale di 167 soldati nel suo compartimento di carico, o fino a 245 quando viene installato un secondo ponte, una caratteristica presente solo su pochi aerei cargo. Ha anche un normale equipaggio di sei persone (più un mitragliere di coda posteriore opzionale). In alternativa alle truppe o ad altri passeggeri, può trasportare oltre 100.000 libbre di carico, compresi veicoli militari, che possono anche essere lanciati in aereo.


La Russia sostiene che i prigionieri di guerra ucraini sarebbero stati trasportati nella regione di Belgorod prima di essere scambiati con prigionieri di guerra russi questo pomeriggio, al checkpoint di Kolotilovka sul confine russo-ucraino.

Dall’inizio dell’invasione russa su vasta scala dell’Ucraina, si sono verificati periodici scambi di prigionieri da parte dei rispettivi paesi.

Anche la Direzione Principale dell'Intelligence del Ministero della Difesa dell'Ucraina, o GUR, avrebbe confermato che per oggi sarebbe avvenuto uno scambio di prigionieri.

Tuttavia, su X, Anton Gerashchenko, consigliere del Ministero degli affari interni ucraino, ha messo in dubbio le affermazioni russe secondo cui i prigionieri di guerra sarebbero stati a bordo dell'aereo, sostenendo che i blogger militari russi hanno confermato che i prigionieri non vengono normalmente trasportati in aereo in Russia, ma vengono invece trasportati trasferiti tramite ferrovia o su strada.

Gerashchenko ha anche affermato che l'Il-76 stava volando via da Belgorod quando è caduto, suggerendo inoltre che non era coinvolto nel portare lì i prigionieri di guerra, come ha affermato la Russia.

Nel frattempo, rapporti ucraini non confermati affermano che l'aereo trasportava missili per il sistema di difesa aerea S-300. Quest’arma è un sistema missilistico terra-aria a lungo raggio di base per l’esercito russo, ma è stata utilizzata regolarmente anche in un ruolo di attacco terrestre per attaccare obiettivi in Ucraina.

Fonti sia russe che ucraine hanno affermato che l’Il-76 sarebbe stato abbattuto dalle difese aeree ucraine. Alcuni osservatori hanno indicato uno sbuffo di fumo grigio visibile in un video dell'incidente come un'indicazione che l'Il-76 è finito sotto il fuoco di un missile ucraino.


Questa è solo una teoria, per ora, e non può essere verificata, anche se potrebbe essere supportata da un video che mostra presumibilmente parte del relitto, che sembra essere costellato di buchi del tipo tipicamente provocato da una testata ad alto potenziale esplosivo/a frammentazione. il tipo utilizzato da vari missili antiaerei.

Due legislatori russi hanno affermato che l'aereo è stato abbattuto da missili ucraini, ma non ne hanno fornito prove.

Andrey Kartapolov, presidente della commissione di difesa del parlamento russo, ha detto che l’Il-76 è stato abbattuto da tre missili di difesa aerea del tipo fornito all’Ucraina dai suoi alleati occidentali.

"La leadership ucraina era ben consapevole dello scambio imminente ed era informata di come sarebbero stati consegnati i prigionieri", ha detto Kartapolov al parlamento.

Al contrario, il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha detto ai giornalisti che non poteva ancora commentare le notizie sull'incidente. "Non posso commentare la questione, si tratta di informazioni abbastanza nuove e fresche, ce ne occuperemo ora", ha detto.

Curiosamente, il media ucraino Ukrainska Pravda ha inizialmente citato fonti anonime delle forze armate ucraine affermando che la perdita dell’Il-76 era “opera loro”. Successivamente ha cancellato il post.

In questa fase, non è chiaro chi o cosa stesse trasportando l’Il-76 quando precipitò e perché si schiantò.

Anton Gerashchenko ha dichiarato: “[Il] Ministero della Difesa ucraino non può confermare al momento se l’aereo sia stato abbattuto dalle forze di difesa ucraine – le informazioni sono in fase di chiarimento”.

Il Ministero della Difesa russo afferma che le sue unità radar hanno rilevato il lancio di due missili di difesa aerea dalla regione ucraina di Kharviv.

"La leadership dell'Ucraina era ben consapevole che, secondo la pratica consolidata, i militari ucraini sarebbero stati trasportati oggi con aerei da trasporto militare all'aeroporto di Belgorod per lo scambio", ha affermato il ministero.

In risposta, il quartier generale del coordinamento ucraino per il trattamento dei prigionieri di guerra ha messo in guardia contro la “diffusione di informazioni non verificate”.

"Sottolineiamo che il nemico sta conducendo attivamente operazioni informative speciali dirette contro l'Ucraina, che mirano a destabilizzare la società ucraina", si legge in una nota su Telegram.

Indipendentemente da chi o cosa ci fosse a bordo, se l’Il-76 cadesse sotto le difese aeree ucraine, non sarebbe la prima volta che un aereo militare russo viene abbattuto dall’Ucraina all’interno dei confini russi.

Nell'incidente di più alto profilo di questo tipo, cinque aerei russi sono stati abbattuti lo scorso maggio sul territorio russo dopo essere stati presi di mira da un sistema di difesa aerea Patriot ucraino.

L'aeronautica ucraina ha confermato a novembre che il sistema Patriot di fabbricazione statunitense è stato utilizzato per distruggere tre elicotteri russi Mi-8 Hip, un caccia d'attacco Su-34 Fullback e un caccia multiruolo Su-35 Flanker nella regione russa di Bryansk il 13 maggio. 2023.

All’inizio di questo mese, l’Ucraina ha rivendicato la responsabilità della distruzione di un aereo russo A-50 Mainstay di allarme rapido e controllo (AEW&C) sul Mar d’Azov. Nello stesso incidente, anche un aereo con ripetitore radio Il-22M Coot-B è stato gravemente danneggiato. Ancora una volta, ci furono suggerimenti secondo cui il Patriot avrebbe potuto essere utilizzato.

C’è anche la possibilità che l’Il-76 possa essere stato vittima del “fuoco amico” russo. Vari canali sull’app di messaggistica Telegram suggeriscono apparentemente che ci fossero allarmi aerei locali emessi poco prima che l’Il-76 si schiantasse. Ciò potrebbe suggerire che le difese aeree russe si stessero preparando a rispondere a un previsto attacco di droni o missili transfrontalieri ucraini e potrebbero averlo ingaggiato accidentalmente. La regione di Belgorod è stata attaccata dall’Ucraina in diverse occasioni precedenti.

Poi c'è la possibilità che l'Il-76 sia caduto per un motivo completamente diverso, forse un problema tecnico. In passato, The War Zone ha esaminato le ipotesi secondo cui, dall’inizio dell’invasione su vasta scala, la potenza aerea russa è stata sovraccarica di lavoro sia in termini di personale che di piattaforme. Ciò potrebbe anche aver avuto un impatto sugli standard di manutenzione e sui livelli generali di sicurezza.

Con una flotta di circa 100 esemplari, l'Il-76 è l'aereo da trasporto più importante dell'inventario russo. Molte di queste cellule sono ormai molto vecchie e la sostituzione con la nuova costruzione Il-76MD-90A procede molto lentamente. A dimostrazione della sua importanza nel conflitto ucraino, diversi esemplari della Candid sono andati perduti in precedenza, anche a seguito di azioni ostili.

Nell’agosto 2023, un attacco di droni ucraini contro un aeroporto di Pskov in Russia colpì quattro Il-76, distruggendone due sul colpo.

vicino a Pskov, in Russia. <em>Immagine GUR</em>
Un'immagine di un Il-76 attaccato da un drone ucraino nella base aerea di Kresty vicino a Pskov, in Russia. Immagine GUR
Per il momento, dovremo aspettare e vedere quali ulteriori informazioni emergeranno su quest'ultimo incidente.

Aggiornamento

Un rapporto del Kyiv Independent afferma che la direzione principale dell'intelligence del Ministero della Difesa dell'Ucraina, o GUR, ha affermato di non essere stata informata sulla necessità di garantire la sicurezza dello spazio aereo locale prima dello schianto dell'Il-76 stamattina, qualcosa che sarebbe stato di routine nel caso di un passaggio di consegne dei PoW.

"Non disponiamo di informazioni affidabili e complete su chi fosse esattamente a bordo dell'aereo, o quanti", ha detto il GUR, secondo la stessa fonte.

Il GUR ha aggiunto che l'Ucraina ha adempiuto alla sua parte di scambio di prigionieri.

La direzione dell’intelligence ha affermato che l’incidente potrebbe essere stato una mossa deliberata da parte della Russia per “creare una minaccia alla vita e alla sicurezza dei prigionieri”.

 

Save
Cookies user preferences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Marketing
Set of techniques which have for object the commercial strategy and in particular the market study.
Quantcast
Sono a posto!
Declino