Il presidente russo afferma che l'ordine è stato preso in risposta alle "dichiarazioni aggressive" della Nato sull'Ucraina

Vladimir Putin ha avvertito i paesi stranieri di non interferire nell'invasione dell'Ucraina, dicendo che potrebbe portare a "conseguenze che non hanno mai visto".

Vladimir Putin ha ordinato ai suoi militari di mettere in allerta le forze di deterrenza nucleare russe in risposta alle “dichiarazioni aggressive” dei paesi della NATO.

L'ordine è arrivato in un incontro tra il presidente, il ministro della Difesa, Sergei Shoigu, e il capo di stato maggiore delle forze armate russe, Valery Gerasimov.

"Anche gli alti funzionari dei principali paesi della Nato hanno fatto dichiarazioni aggressive contro il nostro paese, pertanto ordino al ministro della Difesa e al capo di stato maggiore [delle forze armate russe] di attivare le sue forze nucleari dell'esercito russo in modalità speciale di servizio di combattimento", ha detto Putin nei commenti ad un intervista.

“I paesi occidentali non stanno solo intraprendendo azioni ostili contro il nostro paese nella sfera economica, ma alti funzionari dei principali paesi della Nato hanno rilasciato dichiarazioni aggressive riguardo al nostro paese.

Non è immediatamente chiaro cosa comporti la "modalità speciale di servizio di combattimento". Putin ha avvertito i paesi stranieri di non interferire nella sua invasione dell'Ucraina, dicendo che potrebbe portare a "conseguenze che non hanno mai visto". Ha posizionato missili antiaerei e altri sistemi missilistici avanzati in Bielorussia e ha schierato la sua flotta nel Mar Nero nel tentativo di prevenire un intervento occidentale in Ucraina.

L'ambasciatore degli Stati Uniti presso le Nazioni Unite ha risposto alla notizia da Mosca mentre appariva sulla CBS. "Il presidente Putin sta continuando a intensificare questa guerra in un modo totalmente inaccettabile", ha affermato l'ambasciatore Linda Thomas-Greenfield. “E dobbiamo continuare a condannare le sue azioni nel modo più forte, più forte possibile”.

L'invasione russa ha provocato centinaia di morti. La Russia ha lanciato attacchi missilistici contro edifici a Kiev, Kharkiv e in altre grandi città ucraine e minaccia un assalto a tutto campo che non si vedeva dalla seconda guerra mondiale.

I residenti di Kharkiv sono stati esortati a rimanere in casa dal suo governatore, Oleg Sinegubov, che ha affermato che "c'è stato un blackout, anche nella parte centrale della città". Secondo quanto riferito, un edificio di nove piani è stato colpito, con una donna uccisa.

Le forze russe hanno anche fatto saltare in aria un gasdotto nella città, ha affermato il servizio statale ucraino delle comunicazioni speciali, spingendo il governo ad avvertire di una potenziale "catastrofe ambientale" e ad esortare le persone a proteggersi dal fumo sigillando le finestre.

Le sirene dei raid aerei hanno suonato a Kiev anche oggi, Domenica, poche ore dopo che Stati Uniti, Gran Bretagna e paesi europei hanno annunciato sanzioni più severe contro le banche russe, inclusa l'esclusione di alcune banche dal sistema di pagamenti internazionali Swift.

Save
Cookies user preferences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Marketing
Set of techniques which have for object the commercial strategy and in particular the market study.
Quantcast
Sono a posto!
Declino